Accesso ai servizi

Lunedì, 22 Febbraio 2021

NOVITA': AUTOCERTIFICAZIONI VALIDE ANCHE TRA PRIVATI



NOVITA':  AUTOCERTIFICAZIONI VALIDE ANCHE TRA PRIVATI



L'art. 30-bis del DL 76 2020, convertito con modificazioni dalla legge 120/2020, ha modificato il dpr 445/2000 in materia di autocertificazioni, estendendo a tutti i soggetti privati, a prescindere dal loro consenso, l'applicazione delle disposizioni del testo unico in materia di documentazione amministrativa che disciplinano la produzione di atti e documenti.


Ora, di fatto, anche i privati devono accettare le autocertificazioni e possono (su consenso dell'interessato) effettuare le verifiche



Il privato che riceverà le autocertificazioni potrà rivolgersi, formulando una richiesta corredata dal consenso del dichiarante, anche attraverso l'uso di strumenti informatici o telematici all’amministrazione competente per il rilascio della relativa certificazione, la quale è tenuta a fornire conferma scritta della corrispondenza di quanto dichiarato con le risultanze dei dati da essa custoditi.
Il privato, compilando l’apposito modulo e allegando l’autocertificazione, potrà richiedere la conferma al comune utilizzando i seguenti canali mail e pec:

Mail: torre.bormida@reteunitaria.piemonte.it
Pec: torre.bormida@cert.ruparpiemonte.it

I tempi di risposta sono quelli previsti dall’art. 2 comma 2 della legge 241/90, e dalla direttiva n. 14 del 22/12/2011 della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ovvero entro 30 giorni dal ricevimento della richiesta.


Documenti allegati: